rassegna stampa Adria Ferries

Adria Ferries sponsor ufficiale Animus Youth Games 2019

 

Sfilata Youth Games 2019

 

Dal 27 al 29 settembre si sono svolti ad Ancona i giochi giovanili dell'Adriatico e dello Ionio, diventati Animus Youth Games, grazie anche al progetto Animus (Adriatic Ionian Games for Social Inclusion) cofinanziato dal programma Erasmus+ della Commissione Europea. Giunta alla sua terza edizione e fortemente sostenuta dall’assessore allo Sport del Comune di Ancona, Andrea Guidotti, l’iniziativa ha raccolto nella città dorica circa un migliaio di giovani atleti di 15 e 16 anni da 16 Paesi dell’area Danubiana e Baltica che si sono affrontati in 9 discipline sportive: atletica, beach volley, calcio, basket 3×3, pallamano, pallanuoto, rugby, taekwondo e tennis. “Il torneo Youth games - afferma l’assessore Andrea Guidotti - ha evidenziato un livello di preparazione sportiva molto elevato, testimoniando quanto negli altri paesi lo sport abbia un peso importante. Ma al di là dei risultati finali, che hanno visto distinguersi la Serbia per il maggior numero di medaglie, a vincere, anche in questa edizione, è stato lo Sport, principale strumento di crescita e di diffusione di principi e valori importanti tra i giovani europei”. Di fondamentale importanza per la riuscita dell’evento è stato certamente il lavoro del MIUR, attraverso l’Ufficio scolastico regionale per le Marche, che ha coinvolto diversi istituti scolastici, raccogliendo oltre 400 studenti impegnati su diversi settori: accoglienza, comunicazione, interpretariato, presentazione turistica della città e rappresentazioni musicali sul palco.  

 

Adria Ferries Main Sponsor 2019

 

AF Claudia al Porto di Ancona

 

Adria Ferries, Compagnia leader nel trasporto marittimo sulla linea Italia Albania, si è mostrata particolarmente sensibile all’impegno di diffondere un’iniziativa volta alla collaborazione tra Paesi e di incentivare lo sport inclusivo e la coesione sociale tanto da rinnovare per la terza edizione di seguito il proprio sostegno. In occasione dell'evento, infatti, la Compagnia ha offerto ad un gruppo di circa 200 ragazzi il viaggio gratis sulle navi Adria Ferries e i pasti a bordo, ma anche tutto il supporto necessario da parte della Divisione Media e Comunicazione, per dar luce all'iniziativa su scala nazionale e internazionale coinvolgendo la stampa e i principali canali mediatici di cui dispone.

 

Alberto Rossi CEO di Adria Ferries

“Lo sport è una grande scuola di vita e con gli Youth Games che rappresentano un grande momento di stimolo all’inclusione, alla vicinanza e alla solidarietà, lo è ancora di più. Questa bellissima manifestazione è l’occasione per mettere a contatto culture, mentalità e nazionalità diverse, ma al contempo unite da un sano spirito sportivo e competitivo – spiega Alberto Rossi, sostenitore dell’iniziativa sin dalla prima edizione - la ricetta ideale per combattere le differenze e integrare popoli e nazioni. Adria Ferries ha deciso di sposare la manifestazione ancora una volta perché non fa mai programmi ed investimenti occasionali. Siamo stati sponsor di questa iniziativa sin dal suo primo momento, perché ci ha entusiasmato, ci è piaciuto il mood ed il tipo di organizzazione. L’abbiamo sostenuta sin dagli esordi, la sosteniamo adesso e continueremo a farlo per il futuro”.

 

Il patto di amicizia con la Serbia

 

Patto di Amicizia di Ancona e Sabac agli Youth Games 2019

  

Tappa importante dei Games è stata la firma del Patto di amicizia, sabato 28 settembre, tra il Comune di Ancona e la città serba di Sabac, due città che già da tempo collaborano nel settore dello Sport e delle Politiche giovanili, a partire dalla prima edizione del progetto “Adriatic and Ionian Youth games” che si è svolto nel 2014 ad Ancona. Con il Patto le due città si sono proposte di instaurare legami di amicizia tra le proprie comunità, promuovere scambi di esperienze, iniziative turistiche, economiche, sportive e culturali.

“La dimostrazione concreta – ha detto il sindaco Mancinelli – di come gli Youth Games riescano a espandere la loro capacità positiva e propulsiva anche oltre lo sport. Questo accordo di collaborazione non riguarda solo lo sport, ma tutte le cose positive che le due città possono fare insieme. Lo sport è un veicolo e poi si va oltre”. “Per noi – ha evidenziato Nemanja Pajic, Presidente del Consiglio di Sabac e rappresentante della città al parlamento – questo Patto di Amicizia è di enorme importanza. Lo sport è un buon ambasciatore e ci permetterà di parlare anche di economia. Siamo consapevoli che con questa firma si aprono tante possibilità, nuovi orizzonti. Magari riusciamo ad accedere ai fondi europei pensati per le città gemellate. Ancona, città amica, ci può aiutare su questa strada: è già nella comunità europea e ha tanta esperienza”.

 

Il successo dell'evento

 

Staff Adria Ferries con Autorità agli Youth Games 2019

 

Il Sindaco, Valeria Mancinelli, dopo i dovuti ringraziamenti alle istituzioni comunitarie e locali, federazioni sportive, scuole, associazioni, staff comunale e protezione civile, gli sponsor e i sostenitori, ha mostrato la sua soddisfazione “per un’organizzazione che ha funzionato al meglio delle sue possibilità, consentendo a centinaia di ragazzi di nazionalità diverse di interagire in nome dello sport, divertirsi e conoscersi reciprocamente, in tutta sicurezza, mettendo le basi per un progetto comune e condiviso, che è lo spirito stesso delle istituzioni macroregionali”. L'obiettivo dei Giochi, infatti, è da sempre quello di migliorare il senso di collaborazione, di appartenenza e di consapevolezza all'interno di una macroregione europea, abbattendo le barriere sociali e culturali ed esaltando il valore condiviso dello sport.

 

Sindaco di Ancona con Autorità agli Youth Games 2019

 

Quattro sono le nobili ragioni del successo del progetto secondo il sindaco Mancinelli: la concreta cooperazione tra soggetti diversi, istituzionali e non; la dimensione internazionale conseguita dalla città di Ancona in rapporto con l’Europa ed il mondo; la raggiunta capacità di intercettare e utilizzare fondi europei, grazie ad una rete che funziona ed infine l’entusiasmo trascinante dei giovani.

L’evento ha portato una ventata di freschezza e multiculturalità su Ancona che per qualche giorno è diventata palcoscenico di eventi, spettacoli pirotecnici, incontri, inni nazionali, messaggi multilingue con un inaspettato coinvolgimento dell’intero capoluogo e dei suoi abitanti.  

 

 

Consulta gli articoli qui: 

 

  • "Indimenticabile terza edizione degli Animus Youth Games" - TM NOTIZIE
  • "Giovani in gara per l'Europa del futuro" - Fidest
  • "Patto di amicizia tra Ancona e Sabac: i serbi sognano l'Europa" - TM NOTIZIE

Traghetti Italia Albania

Traghetti

info booking adria ferries

Lunedì - Venerdì: 08:30 - 13:00
  14:30 - 19:00
   
Sabato: 09:00 - 13:00

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.