Adria Ferries Viaggiare in Albania - La nuova informativa

Viaggiare in Albania - La nuova informativa

Adria Ferries informa i suoi passeggeri sulle ultime disposizioni da DPCM valide fino a nuovo DPCM. 

Viaggiare in Albania - La nuova informativa

Il Consiglio dei Ministri ha deliberato la proroga dello stato di emergenza sul territorio nazionale fino al 31 dicembre 2021, in conseguenza del rischio sanitario connesso alla diffusione di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili, con particolare riferimento al nuovo coronavirus SARS-CoV-2 e alla patologia ad esso associata, COVID-19.

Con l’Ordinanza del 28 agosto 2021, l’Albania è confermata nell’elenco “D” come da Allegato 20 del DPCM al 2.3.2021. A partire dal 31 agosto 2021 sino al 25 ottobre 2021 l’ingresso in Italia a persone che hanno soggiornato o transitato in Albania (o in uno degli altri Paesi di cui all’Elenco “D”) nei quattordici giorni antecedenti è consentito alle seguenti condizioni:

Italia – Albania

A partire dal 6 settembre, i cittadini che entrano nella Repubblica d'Albania da tutti i valichi di frontiera devono soddisfare una delle seguenti tre condizioni:
a) Avere un passaporto vaccinale dal quale risulti che la data del completamento della vaccinazione risalga ad almeno due settimane prima della data di ingresso in Albania.

b) Presentare un test PCR negativo effettuato entro 72 ore o un test rapido antigenico effettuato entro 48 ore dall’ingresso in Albania.

c) Possedere un certificato di guarigione attestante l’avvenuto superamento dell’infezione da SARS-COV 2 rilasciato non oltre i sei mesi dal momento di ingresso in Albania.

Queste regole sono valide anche per i cittadini che transitano per l'Albania.

Non sono soggetti a queste condizioni i bambini di età inferiore a 6 anni.

I cittadini albanesi che fanno ingresso in Albania e che non sono muniti di uno dei documenti di cui ai punti precedenti 1, 2 e 3, dovranno sottoporsi ad una quarantena di 10 giorni e al tampone al termine di detto periodo di isolamento.

Permangono in vigore tutte le altre disposizioni precedentemente emesse.

Per ulteriori informazioni consultare il sito: https://punetejashtme.gov.al 

Albania – Italia

a) presentazione al vettore all’atto dell’imbarco e a chiunque è deputato a effettuare i controlli, della certificazione verde COVID-19 rilasciata, al termine del prescritto ciclo, a seguito di avvenuta vaccinazione anti-SARS-CoV-2, ovvero di una certificazione rilasciata dalle autorità sanitarie competenti a seguito di una vaccinazione validata dall’Agenzia europea per i medicinali (European Medicines Agency – EMA). Le certificazioni possono essere esibite in formato digitale o cartaceo.

b) presentazione al vettore all’atto dell’imbarco e a chiunque è deputato a effettuare i controlli, della certificazione di essersi sottoposto, nelle settantadue ore (72) antecedenti all’ingresso nel territorio nazionale, a un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone e risultato negativo.

c) presentazione al vettore al momento dell’imbarco e a chiunque è deputato ad effettuare controlli del Passenger Locator Form in formato digitale mediante visualizzazione dal proprio dispositivo mobile oppure in copia cartacea stampata.

In caso di mancata presentazione delle certificazioni di cui alle lettere a) e b), è comunque consentito l’ingresso in Italia ma è fatto obbligo di sottoporsi a isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria (informando la ASL di competenza) per cinque giorni presso l’indirizzo indicato nel Passenger Locator Form e a un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone, alla fine di detto periodo.

ATTENZIONE:

Gli spostamenti sono consentiti per tutti i motivi. NON è quindi più richiesta una precisa motivazione, quali: esigenze di lavoro o di studio, motivi di salute, assoluta urgenza, rientro presso il proprio domicilio

Non devono sottoporsi a tampone i bambini di età inferiore a 6 anni.

ESENZIONE COMPLETA

Rientrano nell’esenzione completa da obblighi di certificazione verde/test molecolare o antigenico pre-partenza, isolamento e successivo test le seguenti categorie:

• chiunque transiti, con mezzo privato, nel territorio italiano per un periodo non superiore a trentasei ore (36 ore), con l'obbligo, allo scadere di detto termine, di lasciare immediatamente il territorio nazionale o, in mancanza, di iniziare il periodo di isolamento fiduciario per cinque (5) giorni presso l’indirizzo indicato nel dPLF e di effettuare un test molecolare o antigenico al termine dell’isolamento;

• chiunque faccia ingresso in Italia per un periodo non superiore alle centoventi (120) ore per comprovate esigenze di lavoro, salute o assoluta urgenza, con l'obbligo, allo scadere di detto termine, di lasciare immediatamente il territorio nazionale o, in mancanza, di iniziare il periodo di isolamento fiduciario per cinque (5) giorni presso l’indirizzo indicato nel dPLF e di effettuare un test molecolare o antigenico al termine dell’isolamento;

• chiunque rientri nel territorio nazionale a seguito di permanenza di durata non superiore a quarantotto (48) ore in località estere situate a distanza non superiore a 60 km dal luogo di residenza, domicilio o abitazione, purché lo spostamento avvenga con mezzo privato; chiunque permanga per una durata non superiore alle quarantotto (48) ore in località del territorio nazionale situate a distanza non superiore a 60 km dal luogo estero di residenza, domicilio o abitazione, purché lo spostamento avvenga con mezzo privato.

Ai viaggiatori che rientrino nelle categorie 3) e 4) non si applica neppure l’obbligo di compilare il dPLF.
Le deroghe si ottengono mediante auto-dichiarazione.

ESENZIONE PARZIALE: Eccezioni agli obblighi di isolamento e test successivo

Fermi restando gli obblighi di compilazione del formulario digitale di localizzazione (dPLF), e di test molecolare o antigenico nelle settantadue (72) ore precedenti l’ingresso in Italia, e in assenza di sintomi compatibili con COVID-19, gli obblighi, ove previsti, di isolamento di cinque (5) giorni con successivo test molecolare o antigenico non si applicano:

d) agli ingressi per motivi di lavoro regolati da speciali protocolli di sicurezza, approvati dalla competente autorità sanitaria;

e) agli ingressi per ragioni non differibili, previa autorizzazione del Ministero della salute e con obbligo di presentare al vettore all'atto dell'imbarco e a chiunque sia deputato ad effettuare i controlli un'attestazione di essersi sottoposti, nelle quarantotto ore antecedenti all'ingresso nel territorio nazionale, a un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone e risultato negativo;

h) ai cittadini e ai residenti degli Stati e territori di cui agli elenchi A, B, C e D che fanno ingresso in Italia per comprovati motivi di lavoro oltre le 120 ore;

i) al personale sanitario in ingresso in Italia per l'esercizio di qualifiche professionali sanitarie, incluso l'esercizio temporaneo di cui all'art. 13 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18;

m) al personale di imprese ed enti aventi sede legale o secondaria in Italia per spostamenti all'estero per comprovate esigenze lavorative di durata non superiore a 120 ore;

n) a funzionari e agenti, comunque denominati, dell'Unione europea o di organizzazioni internazionali, agenti diplomatici, personale amministrativo e tecnico delle missioni diplomatiche, funzionari e impiegati consolari, personale militare, compreso quello in rientro dalle missioni internazionali, e delle Forze di Polizia, personale del Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica e dei Vigili del fuoco nell'esercizio delle loro funzioni;

p) agli ingressi mediante voli «Covid-tested», conformemente all'ordinanza del Ministro della salute 23 novembre 2020 e successive modificazioni;

q) agli ingressi per competizioni sportive di interesse nazionale in conformità con quanto previsto dall'art. 49, comma 5 del DPCM 2 marzo 2021.

Le deroghe si ottengono mediante auto-dichiarazione.

 

Scarica il Passenger Locator Form: 

Passenger Locator Form (Italiano - Inglese)

Consulta il manuale Passenger Locator Form: 

Only passenger user Manual EudPLF



DOCUMENTI VALIDI DI VIAGGIO

Per viaggiare è necessario un documento in corso di validità, Passaporto o Carta d’Identità valida per l’espatrio. In caso di documento scaduto richiedere nulla osta degli organi preposti utilizzando i recapiti di seguito riportati.

NON VERRANNO IMBARCATI PASSEGGERI SPROVVISTI DI DOCUMENTI VALIDI PER IL VIAGGIO
 
Per acquistare il biglietto contatta il nostro Centro Prenotazioni al +3907150211621 o prenota direttamente online QUI
 
 
Numeri utili:
 
Ambasciata d’Italia a Tirana
Indirizzo: AL, Rruga Papa Gjon Pali II 1010, Tirana, Albania
Telefono: 00355 4 227 5900

Consolato Albanese di Bari
Indirizzo: Via Pasquale Villari, 50, 70122 Bari, Italia
Telefono:  0039 080 5289728 / 8976960
 
Consolato Generale della Repubblica d'Albania a Milano
Indirizzo: Via San Martino, 10, 20121 Milano, Italia
Telefono: 0039 02 8051265
 
Per ulteriori approfondimenti potete visitare i siti istituzionali di seguito:
 
 

Naviga in sicurezza con le misure anti-Covid adottate dalla nostra Compagnia.

 

Ti ricordiamo che Adria Ferries garantisce ai passeggeri le seguenti misure precauzionali:

• frequente pulizia e disinfezione delle navi, con particolare attenzione delle aree comuni;

• utilizzo da parte del personale di bordo dei dispositivi di protezione per la propria salute e quella dei clienti;

• esposizione di materiale informativo sulle misure di prevenzione (lavaggio delle mani e distanziamento sociale);

• installazione di dispenser con gel igienizzante per le mani a disposizione di tutti i passeggeri;

• ottimizzazione degli spazi interni della nave per garantire il distanziamento sociale di clienti e personale;

• istruzioni impartite all’equipaggio su come prevenire i rischi e gestire eventuali casi con sintomi riconducibili al Coronavirus.

 


 

Prenota i traghetti per l' Albania

 

Scopri le News e le Fiere di Adria Ferries

Rimani sempre aggiornato con le News di Adria Ferries.

In questa sezione puoi scoprire tutte le novità e le curiosità sui nostri traghetti e le fiere più rilevanti che gravitano attorno al mondo del turismo in Albania.

Scopri gli orari e gli appuntamenti con Adria Ferries e non perdere l'occasione per incontrarci.

Traghetti Italia Albania

Traghetti

info booking adria ferries

Lunedì - sabato: 08:30 - 13:00
  14:30 - 19:00
   
   

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.